Cosa sono i repellenti topi

Capita, soprattutto nelle case in campagna, di trovare dei piccoli ospiti (indesiderati). Al primo grido d’allarme la famiglia entra nello scompiglio più totale e inizia a progettare soluzioni. Oltre la vecchia e cara trappola per topi, ci sono oggi in commercio diversi repellenti topi.

In qualsiasi stanza della casa si trovino è necessario trovare dei rimedi efficaci e non perdere tempo e soldi. Soprattutto è necessario che il topo non sosti troppo tempo in casa, si rischia che rosicchi cose a noi care.

Ma cosa utilizzare? I topi mangiano davvero di tutto, senza effetti collaterali, e superano qualsiasi ostacolo.

Per combattere la presenza in casa dei topi sono necessari tre passaggi: prevenzione, eliminazione e mantenimento.

Come prevenzione è possibile rendere l’ambiente in cui vorrebbe entrare non troppo piacevole per lui ed è qui che entra in gioco il repellente topi.

Repellenti topi

Un repellente può essere qualsiasi cosa che allontani il topo. Esistono repellenti naturali, quelli sintetici e quelli tecnologici.

I repellenti naturali sono quelli che esistono in natura e che vengono utilizzati dalla notte dei tempi. Il più utilizzato repellente per topi è il gatto. La sola presenza del felino tra le mura domestiche sarà un ottimo espediente per scoraggiare il topo a tentare l’ingresso in casa. Il solo odore allontana il topo.

I repellenti topi sintetici sono quelli che sono stati creati dopo l’avvento della chimica. Tramite alcuni studi si notò che alcune piante davano fastidio, a livello olfattivo, ai topi. Uno di questi repellenti odori è quello dell’ammoniaca.

Per finire scopriamo quali sono i repellenti tecnologici, ovvero quelli realizzati tramite lo studio dell’uomo. Sul mercato ci sono tante invenzioni meccaniche e elettroniche che hanno  letteralmente cambiato il settore dei repellenti topi. Tra queste possiamo annoverare i repellenti ultrasonici e i sensori di movimento.

Qualsiasi sia la vostra scelta ricordatevi: prevenzione, eliminazione, mantenimento.

Back to Top