Tapparelle blindate: la caratteristiche 

Le tapparelle blindate sono ritenute le tapparelle più sicure, resistenti ed antintrusione. Pur essendo costruite in acciaio, sono molto simili a quelle tradizionali in legno o plastica (PVC). Contrariamente a quest’ultime, in quanto barriere fisiche, sono ancora più difficili da violare, resistono alle intemperie e non hanno bisogno di manutenzione. Al fine di garantire la sicurezza e impedire la violazione di malintenzionati, oltre ad essere antisfondamento sono dotate di un sistema di bloccaggio automatico che garantisce l’antisollevamento e l’antiestrazione. Di quali dotazioni di sicurezza sono dotate le tapparelle blindate? 

  • cerniere resistenti al taglio; 
  • cilindri maggiorati con perno in acciaio; 
  • catenacci che si inseriscono nelle pareti; 
  • sistema antistrappo; 
  • controllo della continuità delle saldature per aumentarne la rigidità. 

La protezione dei nostri ambienti familiari e di lavoro da tentativi di furti e rapine, passa anche dalle tapparelle blindate che possono essere pure motorizzate. Infatti, allo stesso modo delle tapparelle tradizionali, possono essere comandate sia manualmente che in maniera automatica. Nel caso di tapparelle blindate motorizzate, queste possono essere integrate alla domotica per il controllo in remoto, annullando il fastidio di dover per forza operare tapparella per tapparella. In tal caso il sistema di bloccaggio si aziona in modo automatico alla chiusura della tapparella.

Esistono modelli molto interessanti che integrano la tapparella ad altri sistemi di protezione, quali le inferriate, in modo da permettere all’utente di scegliere quale accessorio utilizzare anche in funzione dei momenti della giornata. Presentano sempre due catenacci in acciaio e sono trattate con polveri epossidiche termoindurenti, una speciale finitura che offre un risultato estetico davvero sorprendente. Il potere protettivo delle tapparelle blindate milano si perde nel momento in cui viene lasciata la griglia sollevata: sembra un’ovvietà ma molto spesso i furti in casa avvengono nelle ore diurne o preserali in cui ci dimentichiamo di chiudere o attivare le dovute precauzioni. 

Back to Top