Il meglio per le tue escursioni sull’Etna

Non puoi lasciare la Sicilia senza goderne da una prospettiva diversa, ad esempio dal vulcano attivo più alto d’Europa: l’Etna con un’altezza di 3.340 metri sul livello del mare.

Ecco le cose migliori da visitare:

L’Etna, il vulcano incombente che ti segue da queste parti, è l’omonimo dell’intera regione. La storia indica che l’Etna ha periodicamente rinsecchito lava e cenere dal 425 a.C., l’ultima eruzione registrata è stata recente nel 2017. È una forza potente da avere sul paesaggio, con un sacco di fascino mitico (la mitologia greca dice che questo è il luogo di sepoltura di un gigante ucciso da Zeus) e un sacco di persone in cerca di emozioni forti. Nonostante il fatto che questo vulcano esploda continuamente, alla gente piace ancora fare un’escursione su di esso. E ci sono molti percorsi su, da sentieri e strade in jeep a elicotteri e funivie. Parco dell’Etna è il posto migliore da cui iniziare ed elenca diversi percorsi di varia difficoltà oltre a servizi di guida e punti di interesse.

Questa regione della Sicilia è la preferita di molti addetti ai lavori del settore vinicolo. Il suolo vulcanico e l’influenza dell’Etna e il clima del Mediterraneo meridionale creano vini distinti, complessi e memorabili. Ci sono molte cantine e vigneti tra cui scegliere se sei interessato a fare un piccolo tour di degustazione. La maggior parte delle piccole città collinari che punteggiano il paesaggio qui sono abbastanza assonnate con poca vita notturna. Ma ti imbatterai probabilmente in altri enofili che stanno cercando questi meravigliosi vini. Agli esperti piace concludere una giornata di degustazione presso il ristorante Cave Ox nella cittadina di Solicchiata, dove produttori di vino e degustatori di vino locali vanno a mangiare e bere qualcosa in più. L’ampia lista di vini e piatti regionali approfondisce ulteriormente l’esperienza dell’Etna, rendendola un’ottima scoperta quando ci sono poche opzioni in queste tranquille città di montagna.

Inizia il tuo tour del vino a sud a Milo al Barone di Villagrande, una tenuta familiare di decima generazione specializzata in bianchi vivaci. Più a nord, vicino alla città di Linguaglossa (che significa grande lingua, che prende il nome dalle lingue di lava che scendono dalla collina dal vulcano), fermati nella sala di degustazione moderna molto presto aperta di Pietradolce, e fatti un salto dietro le quinte sbirciatina di questa magica proprietà dell’agronomo Giuseppe Parlavecchio.

Per le tue escursioni Etna ti consigliamo Etna Moving: come puoi vedere dal sito, troverai una vastissima gamma di opzioni di tour tra cui scegliere.

 

Back to Top